Lezama Lima e il barocco americano


Dopo il capitolo del Viaggio letterario in America Latina dedicato al confronto tra Lezama Lima e Alejo Carpentier, sono tornato ad occuparmi del mio preferito – che, tra i due, è di gran lunga Lezama.
Su sollecitazioni di Emilia Perassi ho scritto a proposito di Lezama come testimone esemplare del Barocco Americano.
Il mio breve saggio è risultato però in adatto al manuale di avvicinamento al quale era originariamente destinato: Emilia Perassi e Laura Scarabelli, Itinerari di cultura ispanoamericana. Ritorno alle origini, ritorno dalle origini, UTET Università, 2011. In questo manuale appare quindi un testo introduttivo e didattico: Francesco Varanini e Elisa Carolina Vian, “Dall’oscurità alla luce: il barocco americano e Lezama Lima”. Il mio originario testo è stato invece pubblicato, con il titolo “Ondate in successione. Per un barocco americano: Lezama Lima e l’avventura dell’immaginario”, sulla rivista Altre Modernità, 7.2012. Il testo è quindi apparso, a puntate, a partire dal novembre 2012, su Sur blog.
Immagino che il testo confluirà nel mio prossimo libro dedicato alla letteratura ispanoamericana.