Poesie aziendali: Coffee break


L’ordine del giorno recitava
“Linee generali
della ristrutturazione”.
La crisi incombeva
tutto doveva cambiare.
Ma ci tranquillizzò
–niente era cambiato–
il coffee (di sempre) break.

Questa poesia, così come Interstizi e Rotocalco, compare in Francesco Varanini,T’adoriam budget divino. Critica della ragione aziendale, Milano, Sperling & Kupfer, 1994.