Umano o post-umano


Dobbiamo interrogarci sul perché l’uomo, nel Ventesimo Secolo, sia arrivato a considerare il post-umano -un mondo popolato da macchine che lavorano e pensano al posto dell’uomo- prospettiva non solo inevitabile, ma anche auspicabile.

Francesco Varanini